Progetto “ A guardia del mare”, alla Lega Navale di Crotone le giornate premio per le scuole vincitrici

  • -

Progetto “ A guardia del mare”, alla Lega Navale di Crotone le giornate premio per le scuole vincitrici

Category : 2018 , Uncategorized

Crotone. Dal 23 al 25 settembre alla Lega Navale giornate premio per gli studenti delle scuole vincitrici del progetto “ A guardia del mare”.
Il progetto della Regione Calabria POR 2014-2020 ha premiato gli alunni che si sono distinti nelle attività svoltecon lezioni premio formative di avvio agli sport nautici, con lezioni teoriche e pratiche tenute da istruttori federali.
Sono stati premiati: l’Istituto Comprensivo di Cotronei, l’I.C. “Alcmeone” di Crotone el’I.C.”Filottete” di Cirò Marina. La premiazione degli studenti rappresenta l’ultimo atto di un programma complesso, che ha messo in campo, nel corso di un anno, varie attività attuato dalla Lega Navale Italiana, sezione di Crotone, in partenariato con il WWF provincia di Crotone, finanziato dalla Regione Calabria- POR Calabria 2014-2020 FERS-FSE- Asse 6- Azione 6.5.A1- Intervento 5.2.B.
Il Progetto “A Guardia del mare”, come si ricorderà, iniziato a luglio 2018,ha avuto 3 linee di intervento: attività delle guardie ambientali, hanno pattugliato gli oltre 40 Km di linee di costa dell’AMP CapoRizzuto ed info point itineranti che si sono mossi nella città di Crotone, Le Castella e Capo Rizzuto per tutta la stagione estiva 2018 con orari anche serali; attività di informazione e sensibilizzazione dei cittadini, sulle problematiche connesse ad un uso non sostenibile dell’ambiente marino e costiero dell’Area Marina Protetta “Capo Rizzuto”, raccolta differenziata dei rifiuti, gestione delle risorse naturali, inquinamento, alterazione dell’ecosistema; tre convegni e pulizia delle spiagge di Crotone e Isola Capo Rizzuto – 3 aprile 2018 Convegno per recupero caretta caretta- 11 aprileConvegno “La Giornata del Mare” con Capitaneria di Porto- 7 e 8 maggio pulizia spiagge- 24 maggio evento “LIBERI DALLA PLASTICA #plasticfreegc”. Ultimo, ma non meno importante, l’attività di educazione ambientale per sette scuole di Crotone e provincia coinvolte.