Author Archives: admin

  • -

  • -

Progetto “libriamoci”

Category : 2017

Ruggero Pegna con i ragazzi del Nautico alla Lega Navale Crotone.
Per il Progetto “libriamoci”

L'immagine può contenere: 10 persone, persone che sorridono, spazio al chiuso


  • -

L’EQUIPAGGIO REGG 18 DELLA LEGA NAVALE ITALIANA VINCE IL CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA TRAINA COSTIERA

Category : 2017

Nelle acque prospicienti Crotone si è svolta domenica 23 ottobre il Campionato Provinciale di Pesca Traina Costiera indetto dall F.I.P.S.A.S. di Crotone, valevole come qualificazione ai Campionati Italiani 2017.
La manifestazione, organizzata dallo Yachting Kroton Club per conto della Federazione di Pesca Sportiva Italiana, ha visto la partecipazione di dodici equipaggi, rappresentanti di tutte le cinque Associazioni Sportive FIPSAS presenti sul territorio provinciale: la A.S.D. Yachting Kroton Club, la G.D.P.S. Lega Navale Italiana, la A.S.D. Uccialì Fishing Team di Le Castella, la A.S.D. Petrarca di Strongoli e la A.S.D. Giamà Fishing Team di Crotone.
Gli atleti si sono dati battaglia e fin dai primi minuti di gara le notizie di numerose catture si susseguivano sugli apparecchi ricetrasmittenti delle barche.
Allo scadere delle cinque ore di gara dopo il rientro in porto delle barche, si sono svolte le operazioni di pesatura del pescato, in prevalenza tonnetti alletterati e lampughe, ben quattrocento, per un totale di oltre 250 kg. di peso.
Si è laureato Campione Provinciale 2016 l’equipaggio Regg 18 della Lega Navale Italiana, composto da Rocco Pontieri, Luigi Saccà ed Elio Siniscalchi che hanno superato di stretta incollatura l’equipaggio di Bradypus, sempre della Lega Navale Italiana, composto da Giovanni Pugliese, Ottavio Cavallaro e Aldo Mauro. Al terzo posto l’equipaggio Barbara dello Yachting Kroton Club, con i giovani Simone Buscema e Gianmarco Aceto, coadiuvati dall’esperto Mimmo Mazza.
Soltanto nono il nostro amato Sindaco, Ugo Pugliese, evidentemente fuori allenamento, stante i numerosi impegni che la sua funzione impone.
I vincitori sono stati premiati dal Delegato Provinciale FIPSAS Alberto Foglietti e dal Presidente dello Yachting Kroton Club, Mimmo Mazza, che, visto il successo della manifestazione, eccellente sotto tutti i punti di vista, ha avanzato la candidatura di Crotone all’organizzazione dei Campionati Italiani di Traina Costiera FIPSAS del prossimo anno.
La manifestazione è stata arricchita dal saluto di Antonio De Bilio, uomo di mare catanzarese ma legato da sempre al mare di Crotone tanto da essere socio dello Yachting Kroton Club, che sabato pomeriggio è stato riconfermato alla guida della FIPSAS Calabria.


  • -

  • -

ALLA LEGA NAVALE QUESTA SERA SI PRESENTA IL RESTAURO DEI MARMI DELLA CAPPELLA BERLINGERI

Category : 2017

“L’angelo impaziente e quelli del colera”, sarà presentato stasera il restauro dei marmi della Cappella Berlingieri
Si terrà oggi pomeriggio alle 17.30 presso i locali della Lega Navale di Crotone la presentazione del restauro dei marmi della cappella Berlingieri situata nel cimitero di Crotone. L’evento, organizzato dalle associazioni culturali “Sette soli” e “Gettini di vitalba”, è stato coordinato grazie all’intervento del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) e dalla Lega Navale che ha messo a disposizione i propri locali.
Durante il periodo del restauro, a cavallo tra giugno e luglio scorso, definimmo l’evento un “piccolo miracolo d’arte” (leggi anche http://wesud.it/crotoneil-restauratore-gianni-caponi-allopera-citta-piccolo-miracolo-darte/) , ed effettivamente di questo si è trattato. La sinergia e l’amore per l’arte di alcune persone che si sono spese affinchè i marmi più preziosi del territorio crotonese non andassero in rovina per sempre. Nacque tutto dall’incontro dello storico dell’arte Piero Donati, che in quei giorni era in visita in città, con l’archeologa Margherita Corrado che ha mostrato lo stato dei marmi e dell’intera cappella al dott. Donati che si è subito prodigato nel contattare il restauratore Gianni Caponi che poi ha di fatto eseguito il lavoro.
Due splendide opere di fine ‘800 dello scultore Carlo Panati, minuziosamente dettagliate in ogni anfratto. Pezzi unici scolpiti in un unico blocco di marmo, non ci sono giunture, non ci sono assemblaggi (se non quelli delle diverse qualità di materiale), due esemplari marmorei ai quali è stata restituita una lucentezza pari ai giorni della realizzazione. Insieme al maestro Caponi hanno lavorato tre giovanissimi restauratori del territorio crotonese, Mario Morelli, Francesca Rota e Andrea Tassoni. I quattro restauratori insieme allo Storico Donati saranno presenti questa sera per presentare, appunto, l’opera svolta. E’ utile ribadire che il tutto è stato possibile grazie all’opera prestata gratuitamente da parte di tutti i componenti di questa splendida pagina di arte, le spese per i materiali e per il vitto e l’alloggio degli ospiti sono state sostenute dalla Famiglia Berlingieri e dalle associazioni culturali su citate, “piccoli miracoli” resi possibili solo grazie all’amore per l’arte.
Ho avuto personalmente la fortuna e l’opportunità di partecipare all’organizzazione del restauro fin dal suo nascere, e successivamente anche il piacere di poter documentare fotograficamente insieme all’amico Enzo Gerbasi alcune fasi del restauro. In occasione della presentazione, e solo per la durata dell’evento, i partecipanti saranno accolti da una mostra fotografica divisa in “Bianco e Nero” e “Colori” , che racconterà con le immagini oltre che con le parole dei relatori, il lavoro svolto.
L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle 17.30 nei locali della Lega Navale di Crotone.


  • -

Terza tappa dell’ italian Slalom tour 2016 alla Lega Navale

Category : 2017

Lega Navale italiana Sezione di Crotone

Messi in campo anche i nostri talenti nel circuito AICW, Associazione Italiana Classi WIndsurf

Terza-tappa-dell-italian-Slalom-tour-2016-alla-Lega-Navale

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi

È’ stato un weekend da leoni, per i surfisti provenienti da Calabria, Sicilia, Campania, che hanno partecipato alla terza dell’ italian Slalom tour 2016, presso la Lega navale di CROTONE. Vento tra 16 e 20 nodi, nella giornata di sabato, ha reso la gara di windsurf spettacolare nelle acque dello Ionio, antistante il lungomare di Crotone. 

La Lega Navale di Crotone, ha avuto il compito  di ospitare la terza tappa dell’Italian Slalom Tour 2016 del circuito AICW, Associazione Italiana Classi WIndsurf, sabato 3 e domenica 4 settembre scorsi. Oltre a professionalità, esperienza e ospitalità la Lega navale di Crotone ha messo in campo i suoi talenti, riuscendo a conquistare con Giuseppe Congi il podio degli juniores, mentre, per i master, il primo posto se l’e’ aggiudicato Antonio Finocchiaro, del circolo velico Scirocco, Marina di Ragusa.

Quella di Crotone, è stata la terza delle quattro tappe previste per il circuito del centro-sud, con l’ultima, prevista a Ragusa, ad ottobre. La regata è stata valida anche come tappa del campionato Zonale VI zona Calabria – Basilicata del circuito slalom della AICW, Associazione Italiana Classi WIndsurf.

Nel corso del weekend, sono state espletate tutte le prove in programma. Grande l’entusiasmo dei partecipanti che si sono sfidati in acqua. La classifica di questa terza tappa, al termine della due giorni, per i master ha visto trionfare al primo posto Finocchiaro, al secondo posto, Lucio Cozzupoli, costa ponente, al terzo posto, Riccardo Miluzzo, circolo velico Magna Grecia. Per gli juniores: Congi della Lega navale Crotone, primo, Domenico Iococo, Costa ponente e Massimo Neri, circolo nautico Costa ponente.

“Il campo di regata è stato più che perfetto – ha spiegato Fabrizio Riganello, responsabile reparto windsurf della Lega navale Crotone- con gli atleti in linea con il vento. Come per tutte le manifestazioni sportive organizzate e’ stato allestito un villaggio della regata e per sabato sera la consueta grigliatona per tutti gli atleti e addetti. E’ stata la nostra seconda regata organizzata in collaborazione con la AICW, dopo quella di due anni fa per il campionato interzonale e tutto è andato per il meglio”. L’efficienza della macchina organizzativa della Lega navale per l’evento, affidata a Fabrizio Riganello, Massimo Racco, direttore sportivo Lni Crotone, Elio Siniscalchi, consigliere del direttivo, e’ stata sottolineata anchedai giudici presenti che si sono complimentati.


  • -

2ª Mostra di Modellismo Navale Statico 2015

Category : Uncategorized

Ritorna anche quest’anno presso la sede sociale crotonese della Lni, la Mostra di Modellismo Navale Statico giunta alla 2ª edizione. L’esposizione resterà aperta fino al 19 Giugno 2015.

 

 

]


  • -

Campionato Regionale Canoa

Category : Uncategorized

Ufficio Stampa Comune Crotone

Riceviamo e pubblichiamo:

Buona la prova per il gruppo dilettantistico canoa della Lega Navale di Crotone. Nello specchio d’acqua tra il molo Sanita’ e la passerella, nella Giornata Nazionale dello Sport, si e’ svolta la Gara di Canoa “Campionato Regionale di Fondo mt.5000″ in collaborazione con la Federazione Italiana Canoa Kayak Comitato Regionale Calabria e il CONI Provinciale.
Contestualmente si e’ tenuta una gara open “Canoagiovani” Velocità mt. 200 e Fondo mt. 2000.
Questa è la prima attività organizzata dal neo costituito Gruppo Canoa Kayak della LNI Crotone,un evento reso possibile grazie all’impegno dei soci di Lega Navale Crotone Stefano Megna, Irene Gomez e Elio Siniscalchi.
In tutto sono stati 24 i canoisti partecipanti che si sono cimentati in ben 35 prove. Gli equipaggi partecipanti provenivano da Reggio Calabria, Lamezia Terme e dalla Lega navale di Crotone.

Il gruppo più nutrito e’ stato quello dei reggini. Gli atleti iscritti di tutte le categorie femminili e maschili, dagli allievi fino ai master si sono sfidati dalle 10 fino alle 12. Intorno alle 12,30 si sono svolte le premiazioni sulla terrazza della Lega navale di Crotone.
L’organizzazione è stata, come sempre, curata in ogni minimo particolare da Lega navale Crotone,dall’accoglienza delle società alla sicurezza in acqua nei tratti più impegnativi. A garantire la massima sicurezza in mare c’erano anche la squadra nautica della Polmare, Elio Siniscalchi, Stefano Megna, Giancarmine La Greca e la Croce rossa italiana.
Tantissimi i piazzamenti per gli atleti reggini. Al termine della gara la classifica generale recitava così: Primo junior maschile, Giuseppe Barbaro, di Reggio Calabria; Primo master B Demetrio Pitasi, di Reggio Calabria, primo master D, Francesco Mazzacoco, di Lamezia Terme, primo senior femminile Saveria
Arcudi, di Reggio Calabria, primo unger 23 femminile, Carmen caminiti, di Reggio Calabria, primo k 2 senior master, Giovanni Romeo, di Reggio Calabria, primo unger 23 maschile, Stefano Attinà Tassone, primo k2 senior maschile, Antonino Calore e Pietro Alberto Gatto, di Reggio Calabria.
Ottimi i risultati del team del gruppo dilettantistico della Lega navale di Crotone che ha ottenuto due risultati di tutto rispetto: il secondo posto tra le società partecipanti e il primo posto come campione regionale 2015, categoria ragazzi, che e’ stato conquistato da Francesco Tropiano, della Lega Navale Crotone.


  • -

A luglio Crotone capitale dell’offshore

Category : Uncategorized

Si prepara un luglio rovente nelle acque dello Ionio a Crotone, sotto il ruggito dei bolidi della motonautica italiana ed europea.
Crotone, per tre giorni dal 17 al 19 luglio, sarà la capitale dell’offshore. I bolidi della formula 1 del mare si sono dati appuntamento nella città’ di Pitagora che ospiterà tre manifestazioni sportive di altissimo livello: il Campionato europeo classe 3 D, il campionato italiano classe 3000/5000 e il campionato italiano Gt 15. Tutti i dettagli dell’evento sportivo sono stati illustrati, ieri pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sede della Lega navale di Crotone da Mare futuro, il comitato organizzatore di eventi, di cui fanno parte Yachting Kroton club e Lega navale di Crotone.
“Siamo stati scelti per il secondo anno consecutivo dalla Federazione motonautica per allestire questa manifestazione – ha spiegato Giovanni Pugliese, presidente di Lega navale Crotone – si tratta di un evento molto articolato e complesso che porterà un notevole afflusso di turisti in città per vedere da vicino gli offshore”.
Tante le novità per questa edizione.
“Per la prima volta – ha aggiunto Ugo Pugliese, presidente Yachting Kroton club – debutterà proprio a Crotone il campionato europeo 3 D, una nuova categoria, il cui titolo sarà assegnato proprio qui. Sabato 18 luglio saranno in acqua i bolidi della categoria 3000, che si sfideranno a coppie. Domenica, oltre al titolo europeo, verrà assegnato il Gran Prix città di Crotone. In più, ci sarà il campionato riservato ai ragazzi dagli 8 ai 15 anni”.
Da corollario alle prove tutta una serie di iniziative, come il raduno delle Ferrari e la sfilata per le vie della città di Ferrari, imbarcazioni Offshore e piloti di motocross.
Al fianco del comitato organizzatore ci sarà la Capitaneria di porto, che festeggia i suoi 150 anni, per garantire la sicurezza in mare, come ha sottolineato il comandante Antonio Ranieri. 
Erano presenti alla conferenza stampa anche l’assessore comunale allo Sport, Claudio Mole’, e Claudio Perri, presidente provinciale del Coni, che hanno osservato come lo sport possa costituire, in questo territorio, un volano per lo sviluppo.


  • -

TORNEO DI SCALA 40 – 2015

Category : Uncategorized

TORNEO DI SCALA 40

Lega Navale Italiana sezione di Crotone – sabato 18 aprile 2015

WP_20150417_001

 

 

 

 

 

 

 

 

In anteprima i trofei che verranno consegnati ai primi tre classificati