Selezione interzonale Optimist – Terza giornata

  • -

Selezione interzonale Optimist – Terza giornata

Category : Uncategorized

Selezione interzonale Optimist

Una vittoria che vale doppio. Giocare e vincere in casa è una gioia duplice

Crotone, 22 marzo.

In una selezione interzonale Optimist, con 114 atleti impegnati giunti da tutto il Centrosud, agguantare tre dei primi cinque posti è un successo davvero straordinario per la vela crotonese. Insomma, la selezione interzonale Optimist, che si è conclusa stamattina, con le premiazioni, alle 12 è stato un successo per la Lega navale di Crotone, da tutti i punti di vista, in termini di risultati e per quanto riguarda l’organizzazione di un evento sportivo così complesso e importante. Stamani le condizioni meteo marine, che preannunciavano una burrasca di acqua e vento, hanno indotto il comitato di regata a non far disputare altre prove. Al termine di due giorni di regate, che hanno visto i velisti provenienti da Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, vedersela con un vento che ha soffiato impetuoso fino a 28 nodi, sono state disputate in complesso 6 prove utili. La classifica generale ha visto al primo posto Demetrio Sposato, del club velico Crotone, al secondo posto Antonio Persico, del Reale yachting club Savoia Napoli, al terzo posto, Andrea Milano, della Lega navale di Crotone, al quarto posto, Claudio De Fontes, del Nic Catania, al quinto posto Gaia Verri, del club velico Crotone. Tra i primi 35 velisti in classifica generale anche Alice Ruggiu del club velico Crotone.

“E’ un grande risultato per Crotone e per la Calabria – ha osservato Claudio Colella, presidente della VI zona Fiv – speriamo di portare almeno uno dei nostri atleti alle qualificazioni dei campionati mondiali ed europei”. “E’ stata una regata molto partecipata – ha aggiunto il presidente della Lega navale di Crotone, Giovanni Pugliese – sicuramente una delle più belle dal punto di vista organizzativo”.

Per realizzare la manifestazione la Lega navale di Crotone ha messo in campo un grande lavoro di squadra, chiamando a raccolta una cordata di soggetti istituzionali, e privati che attraverso la regata hanno promosso la città  e il territorio:>Al fianco di Lega navale c’erano infatti il CONI, Comune, Provincia, Regione, Area marina protetta, Autorità portuale, Capitaneria di porto, Yachting Kroton club, Proloco, Lilt, Gal Kroton e Istituto Benedetto XVI.

“E’ stato un campo di regata bellissimo – ha dichiarato Costanzo Villa, presidente del comitato di regata – l’organizzazione della tre giorni è stata eccellente”. La cerimonia di premiazione si è’ svolta alle 12 nella sede della Lega navale di Crotone, una manifestazione a cui hanno partecipato centinaia di persone. Tra gli altri erano presenti l’assessore allo Sport del Comune di Crotone, Claudio Molè, che ha sottolineato l’importanza di eventi come questi per far crescere la città, Gianni Liotti, segretario di Lega navale Crotone e il presidente di giuria della regata, Bruno Tamburini.