Nuoto e sociale alla Lega Navale

  • -

Nuoto e sociale alla Lega Navale

Category : 2018

loc up 2018Lega navale italiana
Sez. di Crotone
Nuoto e sociale, sabato 28 luglio tris di eventi alla Lega navale di Crotone
Crotone. Sarà un grande sabato, il prossimo 28 luglio, all’insegna del nuoto e del sociale alla Lega navale di Crotone. Tornano i tradizionali appuntamenti con due gare storiche del nuoto di fondo e mezzofondo: i trofei “Ugo Pugliese” e “Amare il mare”. Nella stessa giornata, di mattina, si terrà, invece, la quarta edizione di “Salpiamo con Omero”, singolare passeggiata tra le onde, a bordo di pedalò, per ipovedenti.
Le manifestazioni sono state illustrate stamani nel corso di una conferenza stampa, presso la sede della Lni, alla quale hanno partecipato Giovanni Pugliese, presidente Lni Crotone, Gianni Liotti, vicepresidente Lni Crotone, Daniele Paonessa, delegato provinciale Coni point, Domenico Mazza, presidente Yachting Kroton club, Umberto Foresta, segretario Rotary club e Luigi Palmieri,componente della commissione nazionale sport dell’Unione Italiana Ciechi e consigliere provinciale dell’associazione. La 30^ edizione del Trofeo “Ugo Pugliese”, tradizionale gara di nuoto di fondo, costituisce un appuntamento fisso dell’estate crotonese, è promosso dalla Lega Navale di Crotone, dallo Yachting Kroton Club, dalla Kroton Nuoto, dalla Capitaneria di Porto, dalla Federazione Italiana Nuoto e dal Coni Calabria, con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Crotone, della Regione, della Provincia, dell’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto e della Bper.
La sfida all’ultima bracciata nelle acque dello Ionio crotonese è in programma per sabato 28 luglio, alle 16,30 dal molo Sanità.
“Il Trofeo Ugo Pugliese – ha ricordato Giovanni Pugliese – intende onorare la memoria di un grande uomo appassionato di mare e di cultura,medico radiologo, fu lui a organizzare il reparto di radiologia presso il nostro ospedale civile”.
Molte le novità per questa manifestazione che ogni anno richiama i migliori atleti di questa disciplina. “Innanzitutto – ha spiegato Daniele Paonessa, delegato provinciale Coni point – il percorso non sarà più lineare ma triangolare. In tutto sono 18 gli atleti iscritti a partecipare, per un totale di otto società di Sicilia, , Campania e Calabria”.
Per gli assoluti maschili la sfida sarà aperta,tra pluri vincitore del Trofeo Federico Tamborrino, che ritorna dopo un anno di assenza, e il crotoneseGiacomo Rajani, della Kroton nuoto, che quest’anno ha dimostrato ottime capacità in ambito regionale. Il primo crotonese che taglierà il traguardo si aggiudicherà il trofeo “ Amare il mare”; che quest’anno spegne la sua diciottesima candelina.
“Noi ci sentiamo ormai parte integrante di questo evento sportivo – ha aggiunto Mimmo Mazza, presidente Yachiting Kroton Club- siamo contenti dell’incremento ogni anno delle associazioni che partecipano all’organizzazione dell’evento”,
Di mattina, a partire, dalle 10, si terrà invece la passeggiata con i pedalò per ipovedenti “Salpiamo con Omero”. “Gli ipovedenti, a bordo dei pedalò messi gentilmente a disposizione della Lega Navale di Crotone- ha spiegato Liotti – dai lidi balneari Casarossa, Atlantis, La ronde e Ondina, partiranno alla scoperta delle bellezze del mare crotonese, attraverso delle ricetrasmittenti posizionate su ogni pedalò, e accompagnati da volontari”.
L’iniziativa è promossa dalla Sezione L.N.I. di Crotone in collaborazione con la Delegazione Regionale del CONI, l’Amministrazione Comunale di Crotone, Rotary club Crotone, Confcommercio e con l’efficace supporto di Bper, Scalise sport, Helene intimo, Salumeria Porco nero, Podolife e Scamarcia Bike.